Immagine Coordinata, a cosa serve?
aziende, comunicazione, email marketing, news, siti internet, social media marketing, visual marketing, web marketing

Immagine Coordinata, a cosa serve?

In questo articolo parlerò di un aspetto della comunicazione aziendale, in particolare dell'immagine coordinata. Che le aziende comunichino utilizzando vari canali, digitali e non, tutti i giorni, è scontato, come lo fanno molto meno.

L’immagine coordinata è essenziale perché rende l’azienda riconoscibile tramite tutti i canali su cui è attiva.

Riguarda i post pubblicati sui social networks, il sito internet, le brochures, flyers, i biglietti da visita, la pubblicità sui media tradizionali, i flussi di informazione che dall’azienda si indirizzano verso l’esterno.

La grafica è uno strumento utile per coordinare l’intero processo comunicativo, per questo si parla, non a caso, di grafica coordinata: grazie alla replica del medesimo format su più canali il messaggio promozionale appare monolitico, realizzato inequivocabilmente dallo stesso autore, dalla stessa mano. Per il destinatario del messaggio la sua codifica è resa più semplice, quasi scontata.

Nel marketing il fattore tempo è un fattore critico. Il lasso temporale tra una promo e la successiva deve essere ragionevolmente breve. Il consumatore dimentica in fretta i messaggi, a maggior ragione se li trova tutti simili, e come potrebbe essere diversamente visto che ogni giorno siamo bombardati su ogni fronte.

Quando alla comunicazione in generale si associa il fattore originalità allora si agisce su quella sfera, psicologica, che riguarda la memorizzazione. Il marketing non è altro che una continua sollecitazione mentale dell’utente finalizzata alla vendita.

Comunicare in modo coordinato il logo aziendale è un primo passo di far marketing. Serve a consolidare la percezione del brand nella mente di chi lo guarda, quasi si trattasse di un messaggio subliminale.

Il punto è: come destare l’attenzione del pubblico senza avere a disposizione schiere di consulenti di immagine, marketing, psicologi e via dicendo?

In realtà tutte le aziende, prima di rivolgersi al mercato, possono fare molto in proposito: disponente su una tavola gli strumenti che avete già: il sito internet, la brochure, il biglietto da visita, il modulo preventivi, le fatture, le bolle. Siate oggettivi, cercando di capire per ciascuno cosa va e cosa non va. Pensateli come appartenenti ad un blocco monolitico e vedrete che l’immagine percepita della vostra azienda diventerà più forte giorno dopo giorno.

Hai Bisogno di supporto per la tua Azienda?

Cliccando sul pulsante "Invia Richiesta" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali al fine di ricevere una risposta alla richiesta, come indicato nella Privacy Policy.

Iscriviti alla Newsletter

Chiama ora